Potare e gestire gli alberi è un’esigenza che nasce dalla convivenza fra uomini ed alberi. La potatura, eseguita correttamente, non danneggia l’albero e non lo snatura nell’aspetto; serve a ridurre i rischi di caduta dei rami ed a mantenerli esteticamente ordinati.

La potatura corretta è quella che mantiene la forma naturale dell’albero, favorisce la penetrazione della luce e la circolazione dell’aria, fattori indispensabili per lo sviluppo di una pianta sana e bella esteticamente.

Una potatura eccessiva o mal eseguita è dannosa e indebolisce la pianta esponendola agli attacchi di funghi e parassiti. Il team di Alberi toscani è contro la capitozzatura, una pratica che deturpa l’albero del suo aspetto naturale rendendolo pericoloso e instabile.

Capitozzare un albero, cioè asportare tutta la chioma o gran parte di essa, non significa potare; si tratta di un intervento inutile e pericoloso, che ne compromette la vitalità e la bellezza.
Un albero senza chioma è frutto del lavoro di un uomo senza testa.

Share